5 tendenze di Content Marketing nel 2020: pianifica subito le strategie giuste

Informarsi sulle ultime tendenze di settore è importante per non farsi trovare impreparati, anzi è utile per pianificare al meglio le strategie di Marketing al fine di venire incontro alle esigenze del proprio target.

Per chi lavora sul Web, analizzare questi dati è un’operazione imprescindibile sia per sbaragliare la concorrenza che per non rimanere indietro rispetto agli altri.

Di recente su Searchenginejournal è stata pubblicata un’interessante previsione sui 5 trends di Content Marketing per il 2020, scopriamoli insieme.

5 tendenze di Content Marketing per il 2020 da seguire assolutamente

content marketing scritta blu

Il futuro dei Contenuti Web è sempre più radioso, perché Google premierà i contenuti più utili e in linea con preferenze e intenti di ricerca degli utenti.

Google ha sviluppato e aggiorna continuamente le linee guida sulla qualità dei contenuti perché le persone sono diventate più esigenti sul Web, e gli addetti al Marketing dei Contenuti devono intercettare strategicamente i bisogni degli utenti per offrire loro la migliore risposta alle loro domande e necessità.

Potrebbe interessarti: Come Google valuta la qualità dei contenuti

Vediamo quali sono gli elementi da considerare assolutamente nelle nostre azioni di Content Marketing del 2020.

 

1. Contenuti Visivi

Come confermato dal report di Blogmeter “Italiani e Social Media”, il 2019 ha visto la crescita esponenziale dei social che comunicano per immagini.

Italiani e Social Media Blogmeter

Considerata questa forte ascesa

 

Le piattaforme e i social media di contenuti visivi continueranno a essere di moda anche nel 2020

 

Tante sono le novità tecnologiche per queste piattaforme e gli scenari interessanti del prossimo futuro.

Degni di menzione sono la crescita di TikTok, il social dei giovanissimi basato solo sui video che consente di creare e caricare brevi video in loop con basi musicali di ogni genere, oppure i nuovi filtri in AR di Snapchat

filtri ar snapchat

Fonte: Lens Studio by Snapchat

Sempre più utenti si dilettano a creare e a diffondere brevi clip e immagini dinamiche, grazie alle infinite possibilità di personalizzazione che la rete offre, come i tanti editor di video online o la creazione di Gif animate online tramite Giphy.

Nel 2020 vedremo sicuramente tante aziende trarre vantaggio da queste piattaforme.

 

2. Contenuti Video e Visual Storytelling

Con la popolarità di YouTube non c’è da meravigliarsi che i contenuti video e la nuova narrazione visiva continueranno a spopolare nel 2020.

Ancora una volta Blogmeter conferma la costante presenza di YouTube per la stragrande maggioranza dei bisogni degli utenti.

blogmeter socialpiù usati in italia

Un video di successo riesce a catturare l’attenzione degli utenti molto più di un testo scritto male perché viene consumato fino in fondo.

Per gli esperti di marketing questo vuol dire che

 

Usare i contenuti video nel 2020 significherà prestare ancora più attenzione alla qualità della narrazione

 

Se riuscirai a raccontare grandi storie con un video, beh avrai fatto centro 🎯

 

3. Aumento dell’EAT

Lo scorso agosto Google ha diffuso un comunicato ufficiale in cui ha spiegato i suoi Core Updates e ha dichiarato chiaramente che, a prescindere dagli aggiornamenti algoritmici, quello che bisogna assolutamente fare sul web è scrivere contenuti di qualità.

 

We suggest focusing on ensuring you’re offering the best content you can. That’s what our algorithms seek to reward.

 

Per essere di valore, un contenuto deve rispettare i parametri E-A-T (Expertise, Authoritativeness, Trustworthiness) ovvero Esperienza, Autorevolezza e Affidabilità sia del sito che dell’autore.

Il fatto che Google abbia pubblicamente consigliato di concentrarsi su questi parametri vuol dire che bisogna seguire i suoi consigli per venire premiati.

Ci sono diversi modi per migliorare l’E-A-T del tuo sito:

  • Guadagna link o menzioni da siti influenti coerenti con il tuo settore di business;
  • Fornisci sempre la bio dell’autore/degli autori del tuo blog e quando possibile prevedi una pagina “Chi Siamo”;
  • Linka sempre fonti autorevoli per le tue citazioni;
  • Aggiorna periodicamente il tuo sito con informazioni accurate.

 

4. Testi di qualità

Alla luce di questi suggerimenti di Google è importante che imprenditori, esperti di Marketing e creatori di testi comprendono la necessità di pubblicare contenuti di altissima qualità.

Per approfondire: Come scrivere contenuti di qualità sul Web

 

Le esigenze di informazione sono più forti rispetto al messaggio promozionale

 

Dunque, per aumentare la visibilità su Google e intercettare concretamente i bisogni degli utenti c’è bisogno di contenuti eccellenti.

Ecco quali sono gli aspetti di miglioramento dei contenuti su cui concentrarsi nel 2020:

  • Una comprensione più approfondita delle parole chiave del pubblico di destinazione;
  • Testi su misura delle esigenze degli utenti, chiari, semplici, senza fronzoli e in linea con tono e stile del brand;
  • Studio e analisi di tutti i dati che si hanno a disposizione;
  • Maggiore attenzione alla grafica, dalle immagini del blog alle foto del sito web.

 

5. Contenuti personalizzati

Visto che bisognerà dare priorità alle esigenze informative delle persone rispetto ai messaggi di vendita, sarà necessario creare contenuti utili e personalizzati in base alle esigenze di ricerca degli utenti.

 

Per rafforzare la fiducia degli utenti nei confronti del brand bisogna innanzitutto conoscere a fondo il destinatario della nostra comunicazione

 

Focalizzati sul tuo target, analizzane i bisogni e comprendi come la tua azienda puoi soddisfarli. Questo ti aiuterà a canalizzare le informazioni verso un obiettivo specifico al fine di convertire un utente in cliente.

 

Conclusioni

Il futuro dei contenuti non è mai stato così roseo.

I contenuti di qualità saranno tali in quanto utili e informativi e non meramente commerciali.

I media visivi stanno andando in direzioni sorprendentemente nuove e le possibilità di integrazione con i contenuti testuali sono altrettanto straordinarie.

 

Fonte: Searchenginejournal

 

Ultimo aggiornamento:

Condividi

Valentina Iannaco

Blogger e Web Copywriter Freelance competente in ambito SEO, laureata in Comunicazione Digitale e Lingua Inglese con tesi su Web Usability e Web Copywriting. Appassionata di scrittura e delle evoluzioni/rivoluzioni di Google 😃

Lascia un commento

12 − 10 =

Content Marketing Trend 2020: quali saranno le tendenze dell’anno?

tempo di lettura: 4 min