• Post Category:Google
  • Post Comments:0 Commenti

Google annuncia che Chrome etichetterà con un badge i siti più lenti

Google ha annunciato ufficialmente che intende etichettare i siti lenti sul browser Chrome con un badge speciale.

Ecco le parole pubblicate sul blog Chromium:

We think the web can do better and want to help users understand when a site may load slowly, while rewarding sites delivering fast experiences.

Vediamo cosa succederà.

▪️ Qual è l’obiettivo della segnalazione dei siti lenti?

Google afferma che l’obiettivo principale di questa nuova funzionalità è premiare i siti veloci.

Lo scopo della segnalazione dei siti lenti dunque è quello di consentire agli utenti che usano il browser Chrome di identificarli chiaramente prima della navigazione e di incentivare i proprietari dei siti a ottimizzare la velocità.

 

▪️ Come verranno segnalati i siti lenti su Chrome?

Attualmente Google sta sperimentando il badge e definendo i criteri di identificazione dei siti veloci o lenti

 

In the future, Chrome may identify sites that typically load fast or slow for users with clear badging. This may take a number of forms and we plan to experiment with different options, to determine which provides the most value to our users. 

 

Che tradotto significa

 

In futuro, Chrome potrebbe identificare i siti che in genere si caricano velocemente o lentamente per gli utenti con un badge chiaro.

Questo potrebbe assumere una serie di forme e prevediamo di sperimentare diverse opzioni, per determinare quale fornisce il massimo valore ai nostri utenti. 

 

Lo scopo del badge relativo alla velocità è quello di segnalare subito i tempi di attesa già in fase di apertura di un sito.

Il metodo esatto della segnalazione non è ancora stato definito, potrebbe essere

  • Una schermata di caricamento con l’alert “⚠️ Di solito carica lentamente”
  • Una barra di avanzamento che cambia colore a seconda del tempo di caricamento
  • Un menu contestuale che indica il tempo di apertura del link

Ecco un esempio come potrà essere segnalata la velocità su Chrome

google chrome segnalazione siti lenti

In fase iniziale le segnalazioni si baseranno su rilevamenti di latenza storica del sito, successivamente Google potrebbe fornire indicazioni anche in base al device usato dall’utente o alle specifiche condizioni di rete.

 

Presto l’utente potrà sapere immediatamente se il sito è lento perché la pagina è pesante o perché la connessione che sta utilizzando è debole

 

In futuro Google prevede di etichettare un sito in base a esperienze di qualità che potrebbero includere altri parametri oltre la semplice velocità.

Conclusioni

È chiaro che Google vuole offrire agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile, pertanto è necessario ottimizzare la velocità del sito web al più presto per evitare in futuro segnalazioni negative.

Il motore di ricerca consiglia di usare i suoi strumenti per il miglioramento delle prestazioni, come il PageSpeed Insight o Lighthouse e la piattaforma di apprendimento web.dev/fast con utili guide per l’ottimizzazione della page speed.

 

Fonte: Blog di Chromium

Ultimo aggiornamento:

Condividi

Valentina Iannaco

Blogger e Web Copywriter Freelance competente in ambito SEO, laureata in Comunicazione Digitale e Lingua Inglese con tesi su Web Usability e Web Copywriting. Appassionata di scrittura e delle evoluzioni/rivoluzioni di Google 😃

Lascia un commento

16 − 7 =

Google e Velocità: Chrome segnalerà i siti lenti

tempo di lettura: 2 min