Migliori orari 2021 per pubblicare post su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn 

Su Sprout Social, uno strumento professionale per gestire gli account delle piattaforme social aziendali, vengono spesso pubblicati i migliori orari per pubblicare sui social, in particolare su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn.

Nonostante non esita un orario di pubblicazione univoco per le varie piattaforme, i dati raccolti dagli oltre 25.000 clienti di Sprout mostrano picchi di engagement comuni anche tra aziende appartenenti a settori diversi. Il report completo mostra analisi differenziate per sezione di business.

Diamo un’occhiata ai momenti migliori per pubblicare su ciascun social network.

Orario migliore per pubblicare su Facebook nel 2021

migliore orario pubblicazione facebook 2021

Il report di Sprout Social indica che i giorni migliori per pubblicare su Facebook sono lunedì, mercoledì e venerdì tra le 9.00 e le 13.00.

Il giorno peggiore è il sabato.

Orario migliore per pubblicare su Instagram nel 2021

migliore orario pubblicazione instagram 2021

I dati di Sprout per il 2021 suggeriscono che martedì tra le 11.00 e le 14.00 è il giorno migliore anche per Instagram, anche se in generale i momenti migliori sono dal lunedì al venerdì intorno alle 11.00

Come per il 2020 si conferma il fatto che le persone sono più attive sui social in tarda mattinata e non durante gli orari di pendolarismo mattutino.

Il giorno peggiore è la domenica.

Orario migliore per pubblicare su Twitter nel 2021

migliore orario pubblicazione twitter 2021

È interessante notare come per Sprout Social su Twitter i giorni migliori del 2021 sia il mercoledì tra le 9.00 e le 15.00 ma in generale dal martedì al giovedì tra le 9.00 e le 11.00

Il giorno peggiore è il sabato.

Orario migliore per pubblicare su LinkedIn nel 2021

migliore orario pubblicazione linkedin 2021

Secondo i dati di Sprout per il 2021 i momenti migliori per postare su LinkedIn sono dal martedì al giovedì tra le 9.00 e le 12.00. Il giorno peggiore è domenica.

Conclusioni

È chiaro che questi dati non vanno considerati come metriche universali, perché tutto dipende dal caso specifico e dalla realtà di ogni azienda. Inoltre è fondamentale controllare le statistiche di ogni piattaforma social per avere dati sempre accurati e aggiornati.

Tuttavia, se si sta cercando un punto di partenza da cui prendere spunto per stilare un piano di lavoro da realizzare sui social media, queste metriche forniscono buoni indicatori da tenere in considerazione.

Condividi

Valentina Iannaco

Mi occupo di Comunicazione Digitale dal 2005. Sono una Blogger e Web Copywriter competente in ambito SEO e mi sono laureata in Comunicazione Digitale e Lingua Inglese con tesi su Web Usability e Web Copywriting. Appassionata di scrittura e delle evoluzioni/rivoluzioni di Google

Lascia un commento

quindici − 12 =

Quando Pubblicare su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn?

tempo di lettura: 1 min