Scopri 5 consigli SEO per ottimizzare la visibilità su Google sfruttando Twitter

I social media possono influenzare la SEO? La maggior parte degli specialisti risponderebbe “Dipende”.

In effetti i social non sono un fattore di ranking diretto, ma hanno certamente un impatto notevole nella tua search visibility.

L’incontro tra Google e Twitter avvenne nel 2015 con un accordo che consentì a Google di accedere ai dati relativi ai live tweet. Nel corso degli anni poi Google ha avuto accesso a tanti altri dati, rendendo la collaborazione profittevole per entrambi: ottenere nuovi utenti per Twitter e consentire a Google di integrare i tweet nei risultati di ricerca.

Vuoi imparare a utilizzare Twitter per aumentare la visibilità del sito su Google?

Ecco 5 modi per migliorare la tua presenza sui motori di ricerca con Twitter.

Leggi anche: Qual è l’orario migliore per pubblicare su Twitter?

1. Costruisci una solida brand identity

Se hai un profilo Twitter, prova a digitare il tuo brand name su Google: lo troveresti sicuramente, insieme ai tweet più recenti o a quelli più popolari.

Questo ti può dare il controllo diretto su ciò che appare nei risultati di ricerca intorno al nome del brand.

Inoltre è una ragione in più per condividere contenuti pertinenti e utili agli utenti, mostrare la propria personalità e allinearla alla comunicazione aziendale.

 

2. Sfrutta i caroselli di Twitter

Gli account più popolari possono ottenere i caroselli dei loro tweet su Google Ricerca

rapidminer twitter

Ecco alcuni consigli per sfruttarli al meglio:

  • Discuti di argomenti alla moda;
  • Condividi contenuti di valore per i tuoi utenti;
  • Menziona altri account e incoraggia altri account a menzionarti;
  • Usa hashtag pertinenti e popolari;
  • Usa parole chiave legate al tuo brand;
  • Incoraggia i membri del tuo team a condividere i contenuti.

 

3. Resta attivo

Rimanere attivi su Twitter è essenziale per coinvolgere il tuo pubblico e fidelizzarlo al tuo brand.

In questo modo gli utenti cliccheranno volentieri i tuoi risultati su Google (la percentuale di click è importante per il ranking)

 

4. Promuovi i tuoi contenuti

È importante sfruttare Twitter per distribuire i contenuti e promuoverli nel lungo termine.

Per esempio, un contenuto evergreen distribuito durante i mesi o in un anno potrò ottenere maggiore visibilità sul social.

Infatti maggiore è la copertura di un post, maggiori sono le possibilità che gli utenti leggano i tuoi contenuti.

 

5. Ottimizza la tua bio

Apparendo su Google, un profilo deve descrivere sinteticamente la mission dell’azienda e offrire una panoramica chiara del tuo brand.

Fonte: Search Engine Journal

 

Condividi

Valentina Iannaco

Mi occupo di Comunicazione Digitale dal 2005. Sono una Blogger e Web Copywriter competente in ambito SEO e mi sono laureata in Comunicazione Digitale e Lingua Inglese con tesi su Web Usability e Web Copywriting. Appassionata di scrittura e delle evoluzioni/rivoluzioni di Google

Lascia un commento

3 + diciotto =

Twitter e SEO: 5 consigli per migliorare il posizionamento

tempo di lettura: 2 min