Scopri i trend di Web Design 2020 nella progettazione dei siti web

 

Che tu sia Web Designer, titolare di siti web o un appassionato del settore, conoscere le tendenze del Web Design ti servirà non solo per seguire i trend del momento, ma per restare allineato con l’evoluzione del Web.

Essere informato sugli elementi di tendenza nella progettazione di un sito web non soddisferà solo una curiosità, ma ti aiuterà a restare in linea con il progresso delle interazioni Web e delle esigenze degli utenti e ti farà battere la concorrenza grazie a un sito moderno e professionale.

Scopriamo subito le prossime novità di Web Design.

I principali trend di Web Design nel 2020

Se stai progettando il tuo nuovo sito e cerchi nuove idee a cui ispirarti, dai un’occhiata ai trend di Web Design del 2020 e inizia subito a realizzare il tuo sito di successo!

◼️ Microanimazioni

Sono appunto brevi animazioni che aiutano l’utente a interagire con il sito, migliorando dunque la User Experience e allo stesso tempo conferendo un tono giocoso.

Fonte:  Awwwards

microanimazione sito smashmallow

Fonte: Theedigital

 

◼️ Forme fluide

Se il 2019 è stato l’anno delle forme spigolose e delle linee rette, il 2020 sarà l’anno delle forme morbide e fluide, che richiamano la natura.

Le forme asimmetriche come quelle del sito di Techstyle Fashion Group invece servono a spezzare le sezioni trasmettendo modernità e dinamismo, ma soprattutto aiutando a guidare l’attenzione degli utenti verso zone specifiche della pagina.

sito techstyle fashion group

Fonte: Techstyle Fashion Group

 

◼️ Minimalismo

Nel Web Design, per minimalismo si intende la semplificazione la pagina diminuendo il contenuto e la quantità di immagini a favore di bianchi e spazi

sito mailchimp

Fonte: Mailchimp

Altre tecniche di semplificazione minimalista dei siti web includono

  • La riduzione dei pulsanti;
  • L’eliminazione di dettagli aggiuntivi dalle immagini;
  • L’utilizzo di massimo tre colori

Queste tecniche sono utili anche per ottimizzare la velocità del sito.

Oggi il minimalismo si sta muovendo verso la massima semplificazione delle pagine, con la visualizzazione del minor numero di elementi possibili. Un esempio eccellente ce lo offre il sito di Apple

sito apple

Fonte: Apple

 

◼️ Material Design

Il concetto di Material Design è stato introdotto da Google nel 2014 ed è un linguaggio di design che si pone l’obiettivo di rendere materiale la grafica, con una serie di risorse e modelli da utilizzare per ombre e illuminazione di oggetti al fine di aiutare l’utente a interagire con il sito.

Fonte: Material Design

Google ha improntato su questi principi la progettazione di tutte le sue applicazioni.

 

◼️ Colori audaci

Il minimalismo e il Material Design ben si sposano con i colori luminosi e saturi per esaltare la comunicazione e i prodotti, dunque valorizzando il tuo brand.

Ecco l’esempio di Bubly, azienda americana specializzata nella produzione di acqua frizzante, che usa sapientemente colori vivaci senza infastidire la lettura

sito bubly

Fonte: Bubly

 

◼️ Psicologia dei colori

Fondamentale più che mai nel Web Design del 2020 sarà studiare attentamente la psicologia dei colori per incrementare visite e conversioni.

Si sa che alcuni sentimenti sono associati ai colori, come il verde per la natura e il rosso la passione e l’amore.

Nel 2020 sarà necessario concentrarsi sull’uso consapevole del colore per evocare sensazioni e stati d’animo coerenti con il tono dell’azienda.

psicologia del colore

Fonte: Neilpatel

 

◼️ Navigazione Thumb-friendly

La navigazione “a misura di pollice” sarà la navigazione mobile intuitiva, per intenderci quella che ci permette di navigare un sito con il pollice, cioè mentre teniamo lo smartphone in mano.

Sappiamo benissimo che con il Mobile First Index lanciato lo scorso anno Google indicizza i siti web a partire dalla versione mobile.


Mediante il Web Design Thumb-friendly la navigazione sarà intuitiva nella misura in cui gli elementi più importanti di un sito saranno raggiungibili dal pollice dell’utente.

Ecco un esempio di mapping per utenti destrosi e mancini

thumb friendly design

Fonte: Smashingmagazine

 

◼️ Video

L’impennata dei video si riflette anche nel Web Design e va al di là del semplice incorporamento da YouTube. Un elemento video ben integrato sul sito aumenta il coinvolgimento degli utenti e le interazioni con il sito.

Un’alternativa al video può essere lo scrolling verticale con giochi di grafiche sovrapposte ed effetti parallasse, ecco un esempio

scroll verticale siti web

Fonte: Kreoweb

 

Conclusioni

Ci sono alcuni elementi di Web Design che hanno già segnato il 2019, ma che saranno assolutamente in tendenza anche nel 2020 (se non oltre) e mi riferisco a

  • Ottimizzazione delle velocità;
  • Mobile-First Design;
  • Chatbot;
  • Protocollo di sicurezza SSL;
  • Privacy e cookie policy sempre in vista

L’obiettivo del Web Design è funzionale più che estetico ed è volto a migliorare l’usabilità e la User Experience.

Restare aggiornati sulle ultime tendenze nel campo di progettazione dei siti web ti consentirà di avere un sito performante e apprezzato sia dagli utenti che dai motori di ricerca.

Ultimo aggiornamento:

Condividi

Valentina Iannaco

Blogger e Web Copywriter Freelance competente in ambito SEO, laureata in Comunicazione Digitale e Lingua Inglese con tesi su Web Usability e Web Copywriting. Appassionata di scrittura e delle evoluzioni/rivoluzioni di Google 😃

Lascia un commento

2 × quattro =

Web Design Trend 2020: le tendenze web del prossimo anno

tempo di lettura: 3 min